Ortfox

Versione 39.03

Data rilascio: 12.1.2019

Esegui Patch05 (necessario se si aggiorna una versione precedente alla 38.03)

Elenco modifiche apportate:

Rel. 39.03 (12.1.2019)

  • Modificata l’esposizione delle righe di sconto nel file xml. Ora inserendo a video colli (o peso netto) negativi e il prezzo unitario positivo, nel file xml i segni di questi due campi vengono invertiti per poter superare il controllo del SdI che non accetta quantità negative.
    Esempio: inserendo a video Colli=-1 Prezzo=12.50, nel file xml verrà trasmesso Colli=1 Prezzo=-12.50. Questo evita lo scarto del file e permette di continuare a utilizzare gli sconti come fatto in passato.
  • Aggiunta la voce di menù ‘e-Fattura -> Imposta condizioni’. Consente di impostare le Condizioni generali di vendita generalmente stampate in fondo alla fattura. Queste frasi (ciascuna di lunghezza massima di 200 caratteri) vengono introdotte nel campo ‘Causale’ del file XML. E’ possibile utilizzare campi variabili che vengono sostituiti con i valori di riferimento durante la produzione del file. Si vedano gli esempi all’interno della procedura di impostazione delle frasi.
  • Corretto un errore di esecuzione durante l’invio al Sdi dei file xml con firma digitale.
  • Adeguata nel file XML l’esposizione dei caratteri dell’unità di misura. I caratteri diversi da lettere, numeri, punto, virgola, trattino basso e ‘#’ vengono eliminati. Ad esempio il simbolo ‘N°’ viene esposto come ‘N’
  • E’ ora possibile ridurre a icona o portare in secondo piano la finestra di PecMonitor e la finestra di Invio al Sdi.
    E’ stato attivato il simbolo ‘Riduci a icona’ sul bordo in alto a destra (il simbolo sulla barra di stato su cui cliccare per rialzare la finestra sono due frecce blu circolari)
    Potete anche attivare finestre di altre applicazioni mandando in secondo piano ‘PecMonitor’ o ‘Invio al Sdi’, ricordando però che dovete prima o poi riportarle in primo piano per poterle chiudere e riattivare la finestra principale di Ortfox.

Rel. 39.02 (3.1.2019)

  • Riorganizzato l’aggiornamento delle righe nella schermata “e-Fattura” -> “Invio al SdI”.

Rel. 39.01 (1.1.2019)

  • Piccoli aggiustamenti riguardanti la fatturazione elettronica.

Rel. 38.14 (30.12.2018)

  • In ‘ArchivioClienti’ è disponibile il menù ‘Globali’ che consente di impostare per tutti i clienti le nuove regole di produzione dei Pdf in locale, delle email dirette (non SdI), e dell’allegato PDF al messaggio al SdI. Normalmente le e-mail dirette al cliente non avrebbero più motivo di esistere dal 1.1.2019 e qualcuno potrebbe decidere di allegare sempre il PDF alla fattura elettronica (oppure non allegarlo mai). Le 5 opzioni presenti in questo menù vi aiuteranno a re-impostare il comportamento del programma secondo quanto ritenete più opportuno.
  • In PEC Monitor vengono evidenziate in rosso le fatture di vendita non consegnate al cliente con almeno una notifica da parte del SdI.
  • Controllo presenza e correttezza formale dei campi dell’Anagrafica Azienda del cedente prima di entrare nelle procedure di emissione documenti.
  • Segnalazione dell’assenza del simbolo ‘FE’ (necessario per la produzione dei file XML da inviare al SdI). Il simbolo ‘FE’ indica la presenza dell’opzione ‘FatturazioneElettronica’ nella licenza di Ortfox. Il controllo viene eseguito all’ingresso di ‘EmissioneDocumenti’ e di ‘FatturazioneDifferita’. Se per qualsiasi motivo il file di licenza non dovesse essere letto correttamente da Ortfox(spostato, corrotto ecc.), il simbolo ‘FE’ non sarà visibile nella parte bassa della schermata a fianco del nome del programma. In questo caso si prega di contattare immediatamente Datastudio per risolvere il problema.
  • In ‘Invio al SdI’ aggiunto il pulsante ‘Elimina tutti i documenti del 2018’, da utilizzare per rimuovere dall’elenco dei file da inviare tutti i file XML con ‘DataDocumento’ inferiore al 1.1.2019 prodotti durante la fase di test di funzionamento del sistema.

Rel. 38.13 (21.12.2018)

  • In ‘Invio file XML al Sdi’ un contatore evidenzia quanti sono i file nella lista e quanti di questi sono selezionati per l’invio.
  • Generazione del file XML anche nell’emissione delle note addebito da conto vendita.
  • In Pec Monitor (Fatture emesse) è stata aggiunta la colonna ‘Inviato il’ che indica la data e l’ora di invio della Pec relativa a ciascuna fattura al Sistema di Interscambio
  • In Pec Monitor è stata aggiunta la colonna EsitoPA che indicherà (per le fatture emesse verso la Pubblica Amministrazione), il valore ‘Accettata’ oppure ‘Rifiutata’
  • Esposizione della categoria e dell’origine della merce nella sezione ‘AltriDatiGestionali’ dell’articolo in Fattura Elettronica .
  • Riconoscimento automatico dell’indirizzo e-mail consigliato dal SdI per gli invii successivi. All’uscita dal Pec Monitor viene chiesto se si desidera aggiornarlo automaticamente nelle impostazioni della Pec.
  • In Pec Monitor (sezione fatture ricevute) aggiunto il pulsante ‘Stampa’ che consente di selezionare un periodo e stampare il relativo report.
  • In Pec Monitor aggiunta a destra la colonna ‘Scartata’ per evidenziare meglio le fatture emesse di cui si è ricevuta la notifica di scarto
  • Aggiunto in Archivio Clienti il nuovo campo    [X] Allega PDF di cortesia
  • Corretta la compilazione del campo <IdTrasmittente> nel caso di ditta individuale. Ora viene indicato il codice fiscale del trasmittente (se presente in Anagrafica Azienda). Viene indicata la partita iva solo se il campo Codice Fiscale è vuoto
  • La percentuale Iva è portata a 2 decimali in vista di possibili futuri ritocchi alle aliquote.

(12.2.2018)

  • L’esportazione movimenti contabili verso Cogefox è ora indirizzata nella cartella ‘OrtoExpo’ del server. I sistemi operativi da Windows 7 in avanti non consentono di gestire facilmente la cartella C:\ che in molti casi coincide con la cartella principale del server di Ortfox.

(24.10.2017)

  • In esportazione verso Profis16 viene ora compilato anche il campo ‘SUF’ (suffisso dei tipi documento impostato in ‘Archivi->Serie/Suffissi’).

(19.10.2017)

  • Corretto l’ordinamento dei record in ‘Modifica corrispettivi’.
  • Corretta l’attribuzione del conto degli imballaggi durante la fatturazione differita.
  • Aggiunto l’avviso di superamento fido al termine dell’emissione di un documento
  • Corretto il calcolo del totale scoperto ai fini del superamento fido. Nei DDT viene ora inclusa anche l’Iva.